Come state, oggi?

13 Luglio 2020

Come sta andando questa strana stagione post emergenza? Abbiamo riaperto l’Hotel da un mese, o quasi. I giorni chiusi in casa sembrano lontanissimi, ma non lo sono. Si ritrovano soprattutto negli occhi di chi sta avendo la voglia e il coraggio di viaggiare, pur avendo subito la paura dell’emergenza in prima persona.
Molti italiani che abitano in quelle che erano definite “zone rosse” sono ripartiti e stanno concedendosi una meritata vacanza. Nonostante questo, i segni del duro periodo che ora abbiamo tutti alle spalle, persistono.

strana stagione post emergenza

Noi che siamo stati fortunati, come famiglia ma anche come abitanti di una regione tutto sommato “tranquilla”, ci stiamo accorgendo di quanto le misure sanitarie che i governi hanno imposto non siano state esagerazioni. Sia chiaro, non lo abbiamo mai pensato! Troppo spesso, però, si tende a sottovalutare un problema quando non lo si conosce o capisce veramente.

Ci accorgiamo, con sollievo, che i cartelli che abbiamo stampato per rassicurare i nostri Ospiti, ma soprattutto l’attenzione che il nostro Staff sta avendo nel rispetto delle distanze, dell’igiene, dell’uso delle mascherine, siano aspetti graditi e fonte di una certa tranquillità per i nostri Clienti. E lo abbiamo notato, per l’appunto, proprio trovandoci a contatto con chi la paura del virus ce l’ha avuta davvero e come conseguenza di quest’esperienza presta molta più attenzione se un tavolo è stato ben sanificato o meno e se un locale possiede spazi “sicuri” e segue tutte le precauzioni alla lettera.

Non sta andando tutto liscio in questa strana stagione post emergenza, ovviamente, perché le occasioni in cui non siamo stati all’altezza del servizio che vorremmo offrire ci sono state. Ma stiamo cercando di dare il massimo, cercando di non far diventare l’emergenza che abbiamo alle spalle un limite per i nostri Ospiti. Anzi….

  • Abbiamo per esempio impostato la colazione con servizio “à la carte”, servita al tavolo. È possibile consultare il nostro menu digitale appena alloggiati in hotel, così da poter avere già le idee chiare su cosa mangiare la sera stessa o la mattina dopo. Noi abbiamo scritto 5 menu “tipo”, per agevolare la scelta. Dopodiché è possibile ordinare ciò che si desidera
  • All’Ospite viene subito assegnato un tavolo al Ristorante che manterrà per l’intera permanenza in Hotel, in modo che la tovaglia non venga toccata da nessun altro e gli accessori possano essere sanificati con più facilità.
  • In piscina e nel nostro garage delle bici abbiamo predisposto un kit fai da te per l’igiene. Con uno spray ed un panno usa e getta è possibile sanificare la bicicletta a noleggio (gratuito) o la sdraio tutte le volte che si vuole. Più di quanto non facciamo già noi.
  • In Hotel, ovviamente, si trovano diverse colonnine per igienizzarsi le mani e in ogni camera i nostri Ospiti trovano 2 mascherine nuove da usare se ne sono sprovvisti o se danneggiate le proprie.

Per ultimo, stiamo “sfruttando” questo periodo dove purtroppo, ma comprensibilmente, non c’è grande affollamento di turisti, per alzare il nostro standard. Ci stiamo concentrando in modo particolare sulla scelta di prodotti più ricercati per il Ristorante ed il Bar Bistrot.
Stiamo anche cercando di ampliare la nostra offerta per la permanenza dei nostri Ospiti in Hotel, infatti, una volta a settimana facciamo una lezione di yoga in giardino.
Inoltre, per il pranzo abbiamo in serbo una grossa novità: qualcosa che rinnovi il tradizionale servizio di “pensione completa”, sempre meno richiesto. Tenetevi informati!